FRANCESCO MIGLIORA I SUOI RISULTATI GARA DOPO GARA E A MONTECARLO CONFERMA SICUREZZA E PRECISIONE ALLA GUIDA DELLA SUA MONOPOSTO.

Mag 23, 2021News

Da giovedì 20 maggio a domenica 23 la Formula Regional Championship by Alpine è sbarcata nel Principato di Monaco per il terzo appuntamento della stagione. Un posto unico al mondo che evoca gare affascinanti e che sono rimaste scolpite nel cuore di tutti gli appassionati dei motori.

 

 

 

 

Da giovedì 20 maggio a domenica 23 la Formula Regional Championship by Alpine è sbarcata nel Principato di Monaco per il terzo appuntamento della stagione. Un posto unico al mondo che già evoca gare affascinanti e che sono rimaste scolpite nel cuore di tutti gli appassionati dei motori. Ed è in questo contesto da favola che Francesco dimostra di aver preso le misure con il nuovo campionato: sono, infatti, evidenti i miglioramenti della sua guida che non è viziata da errori per tutto il fine settimana monegasco. Correre a Montecarlo è particolare e il talento di Frascati lo intuisce immediatamente dovendosi svegliare all’alba di venerdì, giorno della sessione di qualifiche (giovedì chiude al 19° posto le prove libere facendo segnare il tempo di 1’32”114). Nonostante la spiacevole sveglia, e la divisione dei 33 piloti in due gruppi per motivi di eccessivo traffico in pista, Francesco non ha ripercussioni negative sulla sua concentrazione e si assicura la nona fila per gara 1; risultato che sarà confermato anche per Gara 2.Archiviate le qualifiche, la posta in palio si fa interessante e sabato 22 comincia Gara1, in una giornata caratterizzata inizialmente dalla pioggia che, però, non frena la corsa grazie all’avvento del sole e del vento. Francesco lotta, ha una guida fluida e senza errori in una pista dove le difficoltà sono cosa nota e i tentativi di sorpasso molto spesso sono fine a se stessi. La prima competizione si conclude con un 15° posto che non deve trarre in inganno perché Francesco è 8° tra i debuttanti, dando prova della maggiore confidenza conseguita con il nuovo campionato. Il podio vede trionfante il francese Isac Hadjar, secondo Zane Maloney delle Barbados e terzo l’estone Paul Aron. Domenica l’atmosfera è elettrizzante e il profumo della F1, che correrà subito dopo, si inizia a sentire. Sotto un cielo soleggiato ma al contempo nuvoloso, il vento accarezza Montecarlo e la pista è ancora una volta bagnata. L’inizio di Gara2 è macchiato da un incidente multiplo che coinvolge Nicola Marinangeli, Dino Beganovic, Gregoire Saucy, Tommy Smith e Brad Benavides. Questo comporta la bandiera rossa e lo stop della gara per qualche istante. Ma Francesco non perde la calma, non a caso virtù dei forti, e non si fa influenzare dall’incidente. Si avvicina alle prime dieci posizioni, guida sicuro, attento e si destreggia con precisione tra le curve del Principato: lo testimonia la risalita dalla nona fila fino alla dodicesima posizione, settima tra i rookie. Gara 2 si conclude con la vittoria di Zane Maloney che precede Isac Hadjar e Hadrien David.Montecarlo è una tappa fondamentale per la stagione del ragazzo romano che si sta facendo grande, man mano che il tempo passa, e oggi la Formula Regional Championship by Alpine fa meno paura.Maggio è al capolinea e il weekend che arriva vedrà Francesco correre a Le Castellet. Pronti per un’altra esaltante tappa in sua compagnia?

Ci vediamo il 27 maggio!

Follow Francesco